McDonald’s, Starbucks, Coca-Cola e Pepsi: stop attività in Russia

9 Marzo 2022
1 min di lettura

McDonald’s, Coca-Cola, Pepsi e Starbucks sospenderanno le attività in Russia.

McDonald’s ha chiuso temporaneamente i suoi 850 ristoranti. Così come dichiarato dall’amministratore delegato Chris Kempczinski, l’azienda ”continuerà a pagare i 62mila dipendenti che hanno lavorato con il cuore e con l’anima per il marchio”.

Anche Starbucks ha annunciato che verranno sospese tutte le sue attività commerciali nel paese.

Stessa scelta anche per Coca-Cola.

”I nostri cuori sono vicini alle persone che stanno subendo gli effetti inconcepibili di questi tragici eventi in Ucraina”. ”Continueremo a monitorare e valutare la situazione – si legge – man mano che le circostanze si evolvono”. 

Anche Pepsi bloccherà tutte le vendite in Russia, oltre agli investimenti di capitale, la pubblicità e le attività promozionali così come dichiarato dal ceo Ramon Laguarta. Una sospensione che arriva dopo 60 anni di attività nel paese russo.

Ultime News

Cibeviamo

Su di noi

Cibeviamo.it è un sito dedicato a tutto quello che concerne il mondo del cibo e delle bevande. Con curiosità, approfondimenti, novità

Ultimi di Blog

dado da brodo

Storia del dado da brodo

Il dado da brodo è da tempo immemore presente nelle cucine di tantissime persone. Prodotto che si è evoluto notevolmente nel corso del tempo, con una direzione che si contraddistingue per la

Da non perdere