Prosecco Follador: Una Storia di Passione e Eccellenza, 255 anni di storia dal 1769

6 Febbraio 2024
1 min di lettura
Da sinistra Mariacristina, Emanuela, Michele e Francesca Follador
Da sinistra Mariacristina, Emanuela, Michele e Francesca Follador

Nel cuore della terra italiana, tra le Dolomiti e Venezia, si nasconde una storia di terra, famiglia e convivialità che ha attraversato ben nove generazioni. I Follador, custodi di una tradizione vinicola secolare, festeggiano con orgoglio il loro 255° anniversario di produzione di Prosecco, un vino d’eccellenza conosciuto in tutto il mondo.

La Radice di una Tradizione Centenaria

Tutto ebbe inizio nel 1769, quando il Doge Alvise IV della casata patrizia dei Mocenigo riconobbe la superiorità dei vini prodotti da Giovanni Follador, il capostipite di questa affascinante dinastia. In quel lontano passato, Giovanni destinò tutte le sue terre a vigneto, gettando così le basi per una tradizione che si tramanda di generazione in generazione.

L’Innovazione nel Cuore

Nel corso dei secoli, la famiglia Follador ha sempre coltivato una passione per l’eccellenza e un’innovazione audace. Una figura di spicco in questa storia è Gianfranco Follador, pioniere dello Spumante di Valdobbiadene e creatore del Metodo Gianfranco Follador®. Questo metodo esclusivo prevede passaggi specifici nella vinificazione iniziale e l’uso di attrezzature adatte alla crio-macerazione, per estrarre le preziose proprietà delle bucce e conferire struttura e personalità ad ogni etichetta.

Un Riconoscimento Internazionale

La dedizione e l’impegno della famiglia Follador hanno portato l’azienda a competere con i migliori vini italiani e internazionali. Nel 2020, hanno ottenuto il prestigioso titolo di “Miglior Prosecco” al The Champagne & Sparkling Wine World Championships, il concorso più rinomato per champagne e spumanti provenienti da tutto il mondo.

Il Cuore della Famiglia

Cristina Follador, direttore vendite e marketing dell’azienda, ricorda con passione: “Fin da bambini, abbiamo vissuto da vicino i rituali legati alla viticoltura: il germogliamento, la fioritura, la maturazione degli acini e, infine, la vendemmia. Il vino è nel nostro DNA, e con questa lunga tradizione di vignaioli alle spalle, abbiamo scelto il nostro percorso con naturalezza.”

Un Paesaggio da Sogno

Le colline di Col San Martino, a Valdobbiadene, sono un vero incanto, riconosciute come Patrimonio dell’Umanità. Qui, la cultura del vino è rispettata e valorizzata con massimo impegno. I filari ordinati compongono un paesaggio culturale unico, punteggiato da borghi storici e panorami mozzafiato. Tra queste colline si estendono i vigneti di proprietà della famiglia Follador, che creano vini di straordinaria qualità.

Il Futuro: Nona Generazione

Oggi, la nona generazione composta dai fratelli Michele, Cristina, Francesca ed Emanuela, si impegna a portare avanti questo prezioso patrimonio. Il nome Follador è sinonimo di eccellenza nel mondo del Prosecco D.O.C.G., consolidando la sua posizione come uno dei principali ambasciatori di questo vino straordinario. La famiglia Follador è pronta a scrivere un nuovo capitolo di successo nella loro lunga storia di passione per il Prosecco.

Ultime News

Cibeviamo

Su di noi

Cibeviamo.it è un sito dedicato a tutto quello che concerne il mondo del cibo e delle bevande. Con curiosità, approfondimenti, novità

Ultimi di Blog

Frittura

Qual è l’olio migliore per friggere?

Gli amanti della cucina sanno bene quanto sia importante scegliere l’olio giusto per friggere. Con così tante opzioni disponibili sul mercato, può diventare una scelta difficile da fare. In questo articolo, esploriamo
Frittura a Carnevale

Il Bon Ton della Frittura a Carnevale

Con l’avvicinarsi del Carnevale, il mondo della frittura si prepara a celebrare una tradizione culinaria che unisce sapori autentici e convivialità. Oleificio Zucchi, con oltre 210 anni di esperienza nel mondo dell’olio,

Da non perdere